ADOZIONE PIATTAFORMA PAGOPA

Le pubbliche amministrazioni sono obbligate ad aderire al sistema pagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti.

IMPORTO FINANZIATO PNRR

icon
0
Importo totale finanziato

Tipologia Interventi

L’Avviso attua, all’interno della Missione 1 Componente 1 del PNRR, finanziato dall’Unione europea nel contesto dell’iniziativa NextGenerationEU, nell’ambito dell’Investimento 1.4 “SERVIZI E CITTADINANZA DIGITALE”, la misura 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGOPA”. La misura è collegata all’articolo 5 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 recante il codice dell’amministrazione digitale (nel seguito “CAD”) che ha previsto in capo alle pubbliche amministrazioni, ai gestori di pubblici servizi e alle società a controllo pubblico come individuati dall’art. 2 del CAD, l’obbligo di accettare, tramite la piattaforma pagoPA, i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico.

Le pubbliche amministrazioni, quindi, sono obbligate ad aderire al sistema pagoPA per consentire alla loro utenza di eseguire pagamenti elettronici nei loro confronti. In aggiunta, l’articolo 65, comma 2, del decreto legislativo 13 dicembre 2017, n. 217, così come modificato dall’articolo 24, comma 2, lettera a), del decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 settembre 2020, n. 120 (c.d. “Semplificazioni”), stabilisce che l’obbligo, per i prestatori di servizi di pagamento abilitati, di utilizzare esclusivamente la piattaforma pagoPA di cui all’articolo 5, comma 2, del decreto legislativo n. 82 del 2005 per i pagamenti verso le pubbliche amministrazioni decorre dal 28 febbraio 2021. Tali disposizioni hanno lo scopo di favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti effettuati a favore delle pubbliche amministrazioni, con conseguente semplificazione per i cittadini. Per tali attività progettuali da avviare nello specifico sono coinvolti i seguenti servizi:

  • Rendite catastali (ICI, IMU, TUC, ecc.)
  • COSAP/TOSAP
  • Sanzioni amministrative
  • Spese custodia veicoli
  • Servizi verso privati
  • Rimborso danni automezzi P.M.
  • Emissione carta d’identità Elettronica (Attività avviata dopo il 31 marzo 2021 con risorse proprie)
  • Diritto fisso Separazione/Divorzi (Attività avviata dopo il 31 marzo 2021 con risorse proprie)
  • Servizio celebrazione matrimoni civili (Attività avviata dopo il 31 marzo 2021 con risorse proprie)
  • Costo per emissione Carta d’identità cartacea
  • Passi Carrabili
  • Oneri di urbanizzazione
  • Oneri Condono Edilizio
  • Deposito di garanzia provvisoria per partecipazione a gare d’appalto
  • Entrate da contratti assicurativi
  • Diritti di rogito
  • Tassa concorso
  • Servizi alla persona e servizi sociali (Attività avviata dopo il 31 marzo 2021 con risorse proprie)
  • Rimborso spese aree mercatali
  • Risarcimenti e indennizzi disposti da provvedimenti giudiziari
  • Morosità
  • Alienazione beni mobili
  • Altre imposte di Bollo
  • Proventi da sponsorizzazioni
  • Trasferimenti tra Enti Pubblici
  • Recupero contributi percepiti indebitamente
  • Riscatto e/o conguaglio Aree PEEP/PIP
  • PENALI CONTRATTUALI PER INADEMPIENZE
  • Diritti di godimento
  • PROVENTI IN MATERIA DI ATTIVITÀ ESTRATTIVA

Tempi e fasi

28 NOV/22

INSERIMENTO CUP

19 LUG/23

CONTRATTUALIZZAZIONE DEL FORNITORE

15 MAR/24

COMPLETAMENTO DELL'ATTIVITA'

Avanzamento dei lavori

Documenti allegati

Responsabile della misura

icon

Dott. Michele Giovagnoni

Telefono: 3906- 3357483193

Ufficio: Pian di Massiano 3- str. S. Lucia, 2

E-mail: m.giovagnoni@comune.perugia.it

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento
06/02/2024