ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI

L’investimento è collegato all’obbligo, introdotto dall’art. 35 del D.L. 76/2020, per la PA di migrare i propri CED verso ambienti cloud.

IMPORTO FINANZIATO PNRR

icon
0
Importo totale finanziato

Tipologia interventi

Le milestone e i target europei previsti per l’Investimento 1.2 sono i seguenti:

  • Milestone M1C1-125, da conseguirsi entro marzo 2023: “Notifica dell’aggiudicazione di (tutti) i bandi pubblici per ogni tipo di amministrazione pubblica coinvolta (comuni, scuole, enti sanitari locali) per la raccolta e la valutazione dei piani di migrazione. La pubblicazione di tre bandi mirati consentirà al Ministero dell’Innovazione Tecnologica e della Transizione Digitale di valutare le esigenze specifiche di ciascun tipo di amministrazione pubblica interessata. Aggiudicazione degli appalti (ossia pubblicazione dell’elenco delle PA ammesse a ricevere finanziamenti) relativi a tre bandi di gara pubblici, rispettivamente, per i comuni, le scuole e le aziende sanitarie locali, al fine di raccogliere e valutare i piani di migrazione, in conformità agli orientamenti tecnici sull’applicazione del principio “non arrecare un danno significativo” (2021/C58/01) mediante l’uso di un elenco di esclusione e il requisito di conformità alla pertinente normativa ambientale dell’UE e nazionale”;
  • Target M1C1-139, da conseguirsi entro settembre 2024: “La migrazione di (numero) 4.083 pubbliche amministrazioni locali verso ambienti cloud certificati sarà realizzata quando la verifica di tutti i sistemi e dataset e della migrazione delle applicazioni incluse in ciascun piano di migrazione sarà stata effettuata con esito positivo”;
  • Target M1C1-147 da conseguirsi entro giugno 2026: “La migrazione di (numero) 12.464 pubbliche amministrazioni locali verso   ambienti cloud certificati sarà realizzata quando la verifica di tutti i sistemi e dataset e della migrazione delle applicazioni incluse in ciascun piano di migrazione sarà stata effettuata con esito positivo”.

L’importo del finanziamento concedibile ai Soggetti Attuatori di cui all’art. 5 è individuato, ai sensi dell’art. 53 par. 1. Lett. c) del Reg. UE 1060/2021, in un importo forfettario (lump sum) determinato in funzione:

– delle modalità di Migrazione al Cloud;

– della classe di popolazione residente di riferimento del medesimo Soggetto Attuatore.

La classe di popolazione residente di appartenenza del singolo Soggetto Attuatore è determinata sulla base di quanto al dato ISTAT 2021.

Il finanziamento verrà erogato per la realizzazione dell’aggiornamento in sicurezza delle applicazioni in cloud in modalità SaaS dei seguenti servizi:

  • DEMOGRAFICI – ANAGRAFE
  • DEMOGRAFICI – STATO CIVILE
  • DEMOGRAFICI – LEVA MILITARE
  • DEMOGRAFICI – GIUDICI POPOLARI
  • DEMOGRAFICI – ELETTORALE
  • PROTOCOLLO
  • ALBO PRETORIO
  • PRATICHE SUE
  • PRATICHE SUAP AUTORIZZAZIONI –CONCESSIONI
  • MERCATI
  • CONTABILITA’ E RAGIONERIA
  • ECONOMATO
  • TRIBUTI MAGGIORI
  • TRIBUTI MINORI
  • GESTIONE PATRIMONIO
  • GESTIONE ECONOMICA
  • GESTIONE PERSONALE
  • ORGANI ISTITUZIONALI
  • PROGRAMMAZIONE -ORGANIZZAZIONE CONTROLLO
  • ORDINANZE
  • REVISIONE CONTABILE

Tempi e fasi

26 GIU/22

INSERIMENTO CUP

01 SET/23

CONTRATTUALIZZAZIONE DEL FORNITORE

Avanzamento dei lavori

Documenti allegati

Responsabile della misura

icon

Dott. Michele Giovagnoni

Telefono: 3906- 3357483193

Ufficio: Pian di Massiano 3- str. S. Lucia, 2

E-mail: m.giovagnoni@comune.perugia.it

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento
20/02/2024